Buona lunghezza del pene


Home Scienza Salute La lunghezza media del pene, secondo la scienza Un ampio studio scientifico fa chiarezza su un annoso problema maschile.

Dando i numeri giusti una volta per tutte. Le dimensioni contano La risposta a una delle più comuni preoccupazioni maschili arriva dal più accurato studio sulle misure del pene mai compiuto finora. In base a un articolo pubblicato sul British Journal of Urology Internationalle dimensioni medie dell'organo genitale maschile sono di 9,16 cm "a riposo" e 13,12 cm in erezione.

buona lunghezza del pene

Al di là delle facili ironie, la buona lunghezza del pene ha lo scopo di fornire dati scientifici precisi per placare le insicurezze degli uomini in materia, che possono dare origine a problemi psicologici seri. Valutazioni cliniche.

buona lunghezza del pene

Per chiarire una volta per tutte quali siano i numeri di cui si parla, David Veale, psichiatra del South London and Maudsley NHS Foundation Trust, ha passato in rassegna con i colleghi 17 studi scientifici condotti su un totale di Uno dei problemi in questo campo è che molti studi si basano su autovalutazioni - spesso troppo "generose" - delle proprie dimensioni.

Vai alla gallery 11 foto Statistiche. Dal vasto campione emerge che la lunghezza media del pene maschile è - come accennato - di 9,16 cm di lunghezza, e 9,13 di circonferenza, quando l'organo è flaccido, e 13,12 cm di lunghezza, per 11,66 di circonferenza, in erezione.

Dimensioni del Pene Importanza delle Dimensioni del Pene Le dimensioni del pene sono, da sempre, un tema molto sentito da parte della comunità maschile. Shutterstock Nell'immaginario comune, infatti, le dimensioni del pene rappresentano un metro di giudizio di mascolinità e virilità, e un fattore che incide sul successo in ambito sessuale; addirittura, per alcune culture, le dimensioni del pene sono associate a qualità come la fertilità, la forza e il coraggio. A confermare l'importanza delle misure del pene per la comunità maschile sono numerosi sondaggi, dai quali emerge che moltissimi uomini sono preoccupati dall'idea di avere un pene non sufficiente grande.

Le eccezioni alla media sono piuttosto rare: solo 5 uomini su hanno genitali più lunghi di 16 cm, e solo 5 su hanno un pene più corto di 10 cm. La lunghezza considerata va dall'osso pubico alla punta del glande, ed esclude pieghe cutanee o centimetri di grasso.

buona lunghezza del pene

Luoghi comuni. Lo studio risponde anche ad alcuni dei più comuni stereotipi su misure, altezza e provenienza geografica.

Descrizione[ modifica modifica wikitesto ] Misura dello spessore di un pene Quando paragonato ad altri primaticome il gorillail pene umano è più grande sia in termini assoluti sia in relazione al resto del corpo. Da dati rilevati in passato si è visto che se la misurazione si effettuava in regime di auto-misurazione veniva riscontrata una media significativamente più elevata rispetto alla misura eseguita da un medico in modo professionale. La maggiore parte della crescita del pene umano avviene tra l'infanzia e l'età di cinque anni e tra circa un anno dall'inizio della pubertà e circa 17 anni di età al più tardi. Non è stata trovata alcuna correlazione buona lunghezza del pene significativa tra la dimensione del pene e la dimensione di altre parti del corpo. Alcuni fattori ambientali oltre alla geneticacome la presenza di disgregatori endocrini, possono influenzare la crescita del pene.

Non sono state trovate correlazioni significative tra misure del pene ed etnia anche perché - sottolinea Veale - la maggior parte degli uomini del campione è di origine caucasica.