Se il pene sta mentendo va bene


No, Dottor Pozza, dissento completamente da quello che Lei sostiene!

UN PENDOLO MAGICO - TUTORIAL GIOCO DI MAGIA

Eppure quando devono esprimere un giudizio in privato tra amiche fidate oppure dietro ad una tastiera in Internet con la garanzia dell'anonimato la verità la dicono tutta e nessuna -- ripeto nessuna -- sostiene di essere indifferente alle misure del pene maschile!! Perchè evidentemente che sia per amore o per solo sesso, la penetrazione risulta fondamentale quando si trovano a letto con un uomo valutando la performance maschile come una componente essenziale della coppia.

Quindi, la misura del pene è questione cruciale per la crescita regolare di un individuo maschio tanto che quando abbassando le mutande durante la pubertà scopre di essere completamente diverso dagli amici o dai compagni di calcio, inzia a prendere coscienza di un dramma esistenziale tremendo dove purtroppo non esiste punto di ritorno ma solo attesa di un lento e progressivo ripiegamento interiore con stati depressivi di esito incerto.

se il pene sta mentendo va bene

Insomma, voi medici sapete benissimo che le cose da sempre funzionano in questo modo solo che vi ostinate -- e non ne capisco il motivo -- a nascondere la verità e trincerarvi dietro a medie statistiche inesistenti come inesistente resta la curva di Gauss per rappresentare una realtà fisico-sessualte totalmente differente. Volete smentire questo?

Il mio pene è nella media?

Fatelo pure, anzi è da anni che continuate a ripetere che la media del pene è di 15 cm e bla bla bla bla Su queste cose le donne ragionano, sentono e provano e quando hanno storie amorose o avventure passeggere si trovano ad affrontare uomini con il membro giusto vista l'alta percentuale di maschi con questa regolare dotazione, quindi è evidente che per la femmina il minidotato rimanga una spiacevole e rara eccezione!!

Ma se ad una donna si chiede veramente di dare un giudizio sul pene, non tarderà certo di dire la verità e cioè che a letto lo vuole lungo e grosso. Quindi, caro Dottor Pozza, qui non si tratta di fare filososia, nemmeno di portare incertezze o paure interiori, qui si tratta per una volta tanto se il pene sta mentendo va bene dire la verità delle cose, e cioè che alle donne il pene piace proprio per la penetrazione e quando mancanza di recensioni sullerezione penetrate preferiscono che sia lungo e grosso al di là della sua bellezza estetica o morale.

Mi prospetto una vita in solitaria, a meno che non trovo qualcuna che ami. Non posso essere come tutti gli altri ragazzi, non lo sono mai stato, e non mi rivedo assolutamente nelle parole " sei giovane scopale tutte " E' ovvio che un uomo con un pene normale, si senta meglio e non si faccia paranoie varie, lo vedo anche in mio fratello che non ha il mio problema, e siamo due mondi opposti Giovanni Beretta il Secondo la mia personale visione del problema posso dire che spesso tecnica, esperienza, sentimento e molta fantasia per un uomo valgono molto di più dei "centimetri" reali posseduti a livello dei propri genitali.

Io credo sia arrivato il momento di dire la verità della faccenda senza continuare a girarci intorno al problema perchè voi Andrologi sapete benissimo che per qualsiasi maschio le misure sono fonte di preoccupazione o addirittura di depressione e serve poco continuare a sostenere che le misure siano irrilevanti o che la media sia di 15 cm perchè poi è la stessa realtà a smentire queste vostre affermazioni.

La ringrazio in ogni caso del suo commento perchè mi ha dato spunto per questa risposta. Grazie ancora Dottor Pozza.

se il pene sta mentendo va bene

Un saluto da parte mia. Questo non significa che l'"omologazione" avvenga a cm.

se il pene sta mentendo va bene

Quante coppie, il cui maschio con il pene in erezione occupa l'estremo destro della curva gaussiana, riferiscono una scarsa qualità del se il pene sta mentendo va bene per limitatezza della durata del rapporto o per la scarsa attenzione per i preliminari o per le esigenze della partner o per gli aspetti ludici del rapporto stesso?

La lunghezza è solo una componente, tenendo conto che nella donna, in fase di eccitazione, aumenta la "compliance" vaginale Diminuisce la lunghezza e aumenta il calibro virtuale per cui anche un pene di 20 cm potrebbe sembrare piccolo e che la sensibilità nel maschio è massima nel glande e nella donna nella vulva e nel terzo distale della vagina, pur avendo valore anche la distensione delle pareti vaginali. Tutto questo per dire che la qualità del rapporto riconosce componenti diverse.

se il pene sta mentendo va bene

Cordiali saluti. Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online.

Otterrai risposte senza muoverti da casa.

se il pene sta mentendo va bene